Firenze – Roma il ritorno

Home » Articoli » Firenze – Roma il ritorno

Firenze – Roma il ritorno

Posted on

 

Di Simone Vannetti

Sabato grande giornata di allenamento di nuovo a Roma, di nuovo con Sensei Filippo, per la prima volta con tanti nuovi compagni che ho avuto il piacere di conoscere e con i quli ho avuto l’onore di condividere un po’ di karate. E’ stata una classe intensa, votata alla parte tradizionale ma è stata un’esperienza impegnativa.

Si sente un grande spirito, uno spicchio di Giappone racchiuso in un angolino della capitale. La gentilezza e la disponibilità di tutti sono stati la base di un’esperienza ben riuscita, ben vissuta. Ho avuto l’onore di scambiare e imparare tecniche con Senpai Tullio, un uomo fatto di titanio, la mia spalla sta ancora piangendo e quando pronuncio il suo nome la spalla si nasconde dietro la schiena per paura di vederselo spuntare davanti.
La preparazione atletica è una parte che mi ha piacevolmente sorpreso, qui a Firenze distribuivo il potenziamento in circuiti ma Sensei mi ha fatto capire come coniugare la tradizionalità al functional traning, ovviamente tutto in relazione allo Shinseikai e al Karate. Bellissimo, non ci sono parole. E’ stato altrettanto divertente e piacevole a fine lezione spiegare insieme ad un compaesano fiorentino residente a Roma una tecnica fenomenale nata nella vecchia “Fiorenza”, il “cognacchino”, la ginocchiata sulla coscia atta a far perdere l’utilizzo della gamba…
Ma torniamo a noi piacevoli aneddoti sono stati coniugati con un applicazione pratica notevole. Entrato nel dojo ho assistito a scene degne del vicino colosseo in epoca antica, Sensei mi ha salutato e come nulla fosse è montato sul ring a sostenere con un ragazzo del dojo quello che per lui sembrava essere una semplice danza ma per il povero ragazzo è stato come essere investiti da una tempesta… ora ho capito il motivo dell’allerta meteo
:-Notizia ANSA Comunichiamo che Sensei Filippo Calà in giornata sarà propenso ad una scarica di pugni potenti e calci fulminei, non mancheranno kiai come tuoni. 🙂

Abbiamo poi lavorato su combinazioni efficaci, nulla di semplice e banale, piccole strategie che non lasciano nulla al caso, tecniche precise che se ben studiate, detta alla Sensei, ti fanno venire voglia di tornare a casa. :- D

Di lavoro da fare ce n’è sempre tanto. Ha concluso così la lezione Sensei Filippo, ha ragione, per me questa frase ha un valore esponenziale, generalmente è la base delle arti marziali perchè chi crede di essere arrivato non si rende conto che si è solo fermato sull’infinita Via. Esco felice saluto e ringrazio tutti, faccio qualche foto e mi avvio a stazione Termini, con un sorriso larghissimo sulla faccia. Queste per me sono le esperienze che cambiano il volto della tua giornata.

OSU Sensei, OSU ragazzi, grazie e alla prossima!

P.S. prima di chiudere vorrei fare uno speciale ringraziamento a Gabriele che oltre a trasportarmi per Roma mi ha concesso utili consigli e ha scambiato con me piacevoli pensieri.

©2016 FIGHTING KARATE ROMA - Shinseikai Full Contact Karate Italia - Fonte Meravigliosa Sport - Via Andrea Meldola 157 Roma

Highslide for Wordpress Plugin